Gentilezza / Renata Tosi

NEVER STOP LIVING KINDNESS

La gentilezza raccontata da 9 donne romagnole

RENATA TOSI

SINDACO DI RICCIONE

Cos’è la gentilezza, da dove nasce e dove la si trova?

Gentilezza è saper ascoltare e accogliere, anche con uno sguardo o un sorriso.

La tua frase gentile

Come posso esserti utile.

Le tue 3 parole gentili

– Grazie

– Per favore

– Benvenuto/a

Il motivo per cui hai scelto di collaborare al progetto

Perché la gentilezza è un valore assoluto ed ogni iniziativa volta ad esaltarne l’importanza non può che essere condivisa, soprattutto in un’epoca in cui sempre più spesso viene considerata una forma di debolezza anziché l’espressione di grande forza e intelligenza.

Come racconteresti la gentilezza nel tuo settore?

Per un sindaco la prima forma di gentilezza sta nell’ascolto nel rispetto e nel tempo da dedicare agli altri; per un ente come il Comune la disponibilità e la cortesia nei confronti dei cittadini.

In generale per me il mettersi a disposizione.

La gentilezza degli spazi è far sentire come a Casa… quali sono gli elementi che ti fanno sentire così nei luoghi dove trascorri il tuo tempo?

Un comodo tavolo da lavoro dove accomodarsi negli incontri anziché utilizzare la consueta scrivania “da Sindaco”  che allontana e non porge la giusta disponibilità al colloquio e alla condivisione-

@ LAGO SpA

Via Artigianato II, 21, 35010 Villa del Conte (PD)

CAP.SOC. 1.000.000,00 i.v. - Reg. Impr. PD - CF e P.I. 01508340286

Privacy - Cookies - Contatti